L’influenza del vento sul mare

L’onda marina è rappresentata dalla sua cresta e dal cavo.

Le sue caratteristiche vengono descritte dalla lunghezza, che è la distanza fra due creste; dall’altezza tra la cresta e il cavo; dalla rapidità, che è il rapporto tra l’altezza e la lunghezza; dalla velocità, che è lo spazio percorso dall’onda in un determinato tempo e dal periodo, che è il tempo che impiega l’onda a percorrere uno spazio pari alla sua lunghezza.

C’è una relazione diretta tra un vento che soffia con un’intensità e una direzione costanti, per un determinato periodo, su di una certa superficie di mare.

Il tratto di mare interessato viene indicato con il termine “Fetch” e calcolato in miglia.

Il principio di base sul quale viene stabilita l’altezza che può raggiungere l’onda è semplice:

Più è forte il vento, a parità di fetch, più è alta l’onda.